Top 10

Il Top delle Scarpe da Escursionismo per Uomo

di Luglio 2024

5757

Recensioni analizzate

10.99€

min

Prezzo più basso

30.99€

medio

Prezzo medio

76.00€

max

Prezzo più alto











Scarpe da escursionismo uomo: Le migliori scelte del 2024

Introduzione


Per scegliere le giuste scarpe da escursionismo per uomo, è importante considerare diversi fattori tra cui il tipo di terreno, la durata dell'escursione e il livello di comfort desiderato. Ecco i tre punti cruciali da tenere a mente durante la scelta delle scarpe:
- Terreno: il tipo di terreno su cui si intende camminare è uno dei fattori più importanti da considerare nella scelta delle scarpe da escursionismo uomo. Lasciati guidare dall'etichetta della calzatura: se trovi l'indicazione "FT" (fuoristrada) o "MTH" (montagna), significa che quella scarpa è stata progettata per affrontare terreni sconnessi con difficoltà variabili. In presenza di sentieri molto accidentati, invece, scegli un paio di scarponcini che proteggano caviglia e tallone.
- Durata dell'escursione: se si prevede un'escursione breve, su un terreno facile e ben battuto, puoi optare per una scarpa leggera a basse gambe (che non arrivi sopra la caviglia). Se la camminata durerà diverse ore o giorni e sarà particolarmente impegnativa, è consigliabile scegliere una calzatura più robusta ed alta.
- Comfort: in ogni caso, è importante acquistare delle scarpe il cui comfort sia elevato. Fatti aiutare dal personale specializzato del negozio per capire quale sia la scarpa che meglio si adatta al tuo piede e prova sempre a camminare per qualche minuto all'interno del negozio prima di effettuare l'acquisto.

Che materiale scegliere per le scarpe da escursionismo uomo?


Il materiale scelto dipende dalla tipologia di terreno su cui si andrà ad agire. In generale, il consiglio è quello di acquistare scarpe in grado di garantirti impermeabilità, traspirabilità e resistenza. Qui i tre aspetti cruciali da osservare nella scelta del materiale:
- Impermeabilità: se camminerai su terreni umidi o in presenza di pioggia, assicurati che le tue scarpe siano dotate di una membrana impermeabile ed esci fuori dalla tenda (d'altronde non vorrai rimanere con i piedi bagnati!). Un elemento da controllare è la sigillatura della caviglia e della fodera interna: sono gli elementi chiave per contenere l'acqua.
- Traspirabilità: è invece importante evitare che il sudore venga trattenuto all'interno della scarpa, perché rischieresti l'inasprirsi di calli o altre lesioni cutanee. Puoi prediligere l'utilizzo di materiali come la mesh (rete sintetica) oppure optare per degli inserti in goretex. In ogni caso, verifica che la calzatura permetta una uscita adeguata dell'aria calda.
- Resistenza: soprattutto se prevedi escursioni impegnative sulle rocce o in terreni sassosi, è importante che le scarpe siano realizzate in materiali resistenti come il cuoio o il gore-tex. Controlla la suola delle scarpe: deve appoggiare bene al suolo e garantire una buona aderenza anche su superfici scivolose.

Come scegliere la giusta taglia di scarpe da escursionismo uomo?


Acquistare una scarpa da uomo della giusta misura è fondamentale per garantirti un'esperienza comoda e piacevole durante l'outdoor. Ecco i due consigli principali per scegliere la corretta dimensione delle scarpe:
- Misurazione: prima di acquistare le tue scarpe, fai eseguire al personale del negozio una misurazione precisa della lunghezza del piede e dell'allargamento della caviglia. Questo ti aiuterà a capire quale potrebbe essere la misura giusta.
- Prova in negozio: prova sempre la calzatura in negozio, indossando il calzino che prevedi di utilizzare durante l'escursione. Il piede deve appoggiarsi bene sulla plantare ed essere ben avvolto dallo "scarpone", senza che ci sia troppa "scolletatura" nella zona laterale. Verifica poi con attenzione anche lo spazio all'interno delle tre zone principali dei piedi (dita, tallone e metatarso).

Come si puliscono le scarpe da escursionismo uomo?


Pulire regolarmente le scarpe da escursionismo uomo è fondamentale per mantenerle in buono stato. Ecco i tre consigli principali per pulire le scarpe da outdoor:
- Svuotamento: prima di procedere alla pulizia delle tue scarpe, rimuovi accuratamente ogni elemento che possa essere presente all'interno (terriccio, sassi, foglie, aghi di pino eccetera).
- Pannetto umido: con un panno morbido leggermente umido, passa delicatamente sulla superficie della calzatura per rimuovere lo sporco superficiali. Controlla che il tessuto o la spugna utilizzata non sia eccessivamente abrasiva.
- Asciugatura: evita di esporre direttamente al sole le scarpe appena pulite: ciò potrebbe comprometterne la qualità. Lasciale asciugare all'aria aperta in un ambiente fresco e ventilato.

Come conservare le scarpe da escursionismo uomo in modo adeguato?


Il modo migliore per conservare le tue scarpe da escursionismo dopo l'utilizzo, prevede 3 semplici step:
- Pulizia: anche prima dell'archiviazione è importante assicurarsi che la calzatura sia ben pulita dall'esterno ma anche dell'interno.
- Esercizio fisico: una volta riposte nella scatola originale o in alternativa su un ripiano asciutto esattamente dove uno si prepara per una Pasqua o Pasquetta Molto colorata! è importante muovere ogni tanto le scarpe per evitare che il materiale si cementifichi o si deformi, in quanto trappprirle a lungo termine causa perdita di elasticità.
- Posizione: Non riporli mai appoggianti l'uno contro l'altro ma verticalmente e senza pressioni. Opta anche per un luogo asciutto e lontano da fonti di calore (termosifoni, stufe eccetera).

© 2024 www.trottolo.it All rights reserved.

www.trottolo.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon, Amazon Prime, il logo Amazon e il logo Amazon Prime sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.